• sabato , 8 Agosto 2020
L’Italia ha avuto l’agognata patente di povertà. Pennisi spiega perché

L’Italia ha avuto l’agognata patente di povertà. Pennisi spiega perché

Dato che dal 2014 o giù di lì l’Italia chiede flessibilità, meglio accontentarla dandole la patente ed imponendole al tempo stesso una netta svolta in materia di politica economica e monitorando detta svolta con attenzione. Per ora, l’Italia è too big to fail (troppo grande per farla fallire). Lo era Lehman Brothers. Sino a quando i mercati si stancarono.

Leggi tutto
La nuova generazione degli economisti tedeschi

La nuova generazione degli economisti tedeschi

Nel 2020, in Germania il rapporto indebitamento della pubblica amministrazione e Prodotto interno lordo (Pil) si aggirerà tra il 6% e l’8%, a ragione della recessione causata dalla pandemia e di due manovre di bilancio anticicliche rispettivamente di 123 miliardi di euro in marzo e di 130 miliardi di euro all’inizio di giugno.

Leggi tutto
La Via della Seta inciampa in Africa e frana in Asia Centrale. Ecco perché

La Via della Seta inciampa in Africa e frana in Asia Centrale. Ecco perché

Proteste cosacche contro Pechino per un interporto di 275 milioni di dollari che sarebbe stato uno snodo essenziale della Via della Seta. La Cina ha replicato affermando che a causa della recessione mondiale dovrà rinegoziare gli acquisti di gas naturale da Kazakhstan, Turkmenistan, e Uzbekistan. E poi c'è il fronte aperto dello Xinjiang

Leggi tutto