• mercoledì , 12 dicembre 2018

Paolo de Ioanna, l’addio ed il ricordo del Club dell’Economia

Paolo De Ioanna, grande servitore dello Stato, studioso  e protagonista delle politiche di bilancio  italiano per almeno tre decenni, nonchè socio del Club dell’Economia  è venuto meno  all’età di 72 anni lunedi 27 agosto 2018.

“Con Paolo De Ioanna  scompare una delle più solide, lucide ed affidabili menti  dell’intelligenza economica ed istituzionale italiana, che con i suoi interventi ha sempre impreziosito l’attività del Club dell’Economia “- ha commentato ricordandolo il Presidente del Club dell’Economia, Bruno Costi, che lo aveva voluto fra i soci dell’esclusivo Club  di analisti e commentatori di economia e finanza italiani dal 2015.

De Ioanna, attualmente era presidente dell’Organismo del Ministero dell’Economia che vigila sull’efficacia degli investimenti pubblici, ed in passato è stato capo di gabinetto dei ministri Ciampi e Tommaso Padoa Schioppa, nonchè responsabile del servizio di bilancio del Senato e Segretario Generale della Presidenza del Consiglio.

Cordoglio, commozione , rimpianto  e molto affetto sono stati espressi da tutti i soci.

Giampaolo Galli ha commentato:”Era un grande servitore dello Stato, aperto alle discussioni, leale alle istitruzioni”.

Dario Laruffa:”Ho lavorato con lui molte volte in Tv. Ne ho apprezzato la competenza, la modernità nell’esporre, l’ironia. E, soprattutto in privato, la simpatia.”

Carlo Clericetti: ” Una di quelle persone che hanno ideali e non si stancano di lavorare per perseguirli. Ci Mancherà”.

Rossella Bocciarelli: “La prima volta che ho sentito cose intelligenti sul processo di bilancio è stata ascoltandolo in un seminario di tanto tempo fa quando presebntava il CBO americano.E’ stato un uomo delle istituzioni e un intellettuale appassionato, sempre in grado ndi ragionare cn la propria testa. Per questo ci mancherà moltissimo.”

Cordoglio anche dai soci Giuseppe Roma, Mauro Mare’, Antonio Calabrò, Sergio Luciano.

 
Fonte:

Articoli dell'autore

Lascia un Commento

*